Articoli


edilizia compensazioni


COMPENSAZIONE PREZZI - DECRETO PER IL 2° SEMESTRE 2021

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili rileva i nuovi aumenti dei materiali (in riferimento alla seconda metà dell’anno 2021) da tenere in considerazione per l’attuazione delle compensazioni alle imprese che effettuano lavorazioni nel settore opere pubbliche, attraverso la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12 maggio 2022 il Decreto MIMS 4 aprile 2022, rubricato “Rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8 per cento, verificatesi nel secondo semestre dell’anno 2021, dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi.”

Gli operatori hanno 15 giorni (27 maggio) a pena di decadenza per inviare le istanze di compensazione dei prezzi alle stazioni appaltanti.
Il nostro ufficio ha predisposto una bozza di istanza che potete utilizzare per chiedere le compensazioni alla stazione appaltante (in allegato). Il Ministero non ha fornito nessun modello standard pertanto specifichiamo che la bozza in allegato è stata predisposta da noi per fornirvi una linea guida.

Sempre in tema di revisione e compensazione prezzi, ricordiamo che è operativa sul sito del MIMS la nuova piattaforma informatica https://compensazioneprezzi.mit.gov.it/login attraverso cui le stazioni appaltanti, previa registrazione e acquisizione delle credenziali, possono presentare le richieste di accesso al Fondo per l’adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione, per il secondo semestre 2021.

Gli aumenti dei prezzi rilevati per il primo semestre 2021 sono stati resi noti con il d.M. 11 novembre 2021 (allegato alla presente mail) e relativi allegati oltre alla Circolare 25 novembre 2021 del MIMS (allegata alla presente mail).

Con il Decreto MIMS 4 maggio 2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie generale n. 110 del 12 maggio 2022 (allegata alla presente mail), vengono invece rilevate le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8%, relative al secondo semestre 2021.

Il prossimo passaggio prevede ulteriore decreto con gli scostamenti percentuali dei prezzi dei materiali da costruzione per il primo semestre del 2022.

La tabella (allegata alla presente mail) presenta i materiali da costruzione con variazione percentuale del prezzo superiore all’8%, verificatasi nel secondo semestre dell’anno 2021 rispetto al prezzo medio dell’anno 2020.

Ricordiamo poi che nella Gazzetta del 30 aprile 2022 è stato pubblicato il Decreto 5 aprile 2022 (allegato alla presente mail) che stabilisce le Modalità di utilizzo del Fondo di 100 milioni per l’adeguamento dei prezzi dei materiali da costruzione per il secondo semestre dell’anno 2021.

Contattaci al numero 050 / 8068165 per avere:

  1. Gazzetta Ufficiale Serie generale n. 110 del 12 maggio 2022
  2. Decreto 5 aprile 2022
  3. d.M. 11 novembre 2021 
  4. Circolare 25 novembre 2021 del MIMS
  5. Tabella materiali da costruzione con variazione percentuale del prezzo superiore all’8% verificatasi nel secondo semestre dell’anno 2021 rispetto al prezzo medio dell’anno 2020 
  6. Bozza istanza di compensazione da compilare e personalizzare;

Per info contattaci al numero 050/8068165 oppure aQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 logo-CONFAPI-INDUSTRIA-PISA.jpg.png LOGO APITIRRENO SVILUPPO  logo fapiEBM LOGO  EBM LOGO SALUTE    logo cespim              logo fasdapi     Confapi Servizi

 

 

logo enfea  logo enfea salute    OPNC logo 1   opnm LOGO  logo fincredit confapi    logo fondapi  logo fondazione idi  logo fondo dirigenti pmi  logo pmi wfmanager.tif  logo previndapi            

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo