Articoli

FONDO NUOVE COMPETENZE

 

Il Fondo Nuove Competenze previsto dal Decreto Rilancio che offre ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze utili per adattarsi alle nuove condizioni del mercato del lavoro, sostenendo le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi determinati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L'obiettivo dello strumento è consentire alle imprese di realizzare per gli anni 2020 e 2021 una rimodulazione dell'orario di lavoro (temporanea ed a parità di ore complessive), in base alla quale per mutate esigenze organizzative e produttive dell'azienda una parte dell'orario di lavoro venga utilizzato per percorsi di sviluppo professionale finalizzati ad allineare le competenze del personale ai fabbisogni del mondo produttivo.

Alternativa o intervento complementare alla cassa integrazione potrà permettere ai dipendenti di non essere penalizzati dal punto di vista della retribuzione ed al datore di lavoro di 'investire' a costo zero in formazione. Rispetto alla tradizionale cassa integrazione, questo strumento ha il grande pregio di mantenere i lavoratori qualificati e formati assicurando all’impresa non solo di non perdere ma addirittura di rafforzare il know-how aziendale. Possono accedere al Fondo Nuove Competenze (che finanzia interamente, in termini di retribuzione e contribuzione, le ore dedicate alla formazione) tutti i datori di lavoro del settore privato. Il requisito essenziale per l’accesso è la sottoscrizione di intese tra le parti sociali coinvolte.

Gli oneri relativi alle ore di formazione, comprensivi dei relativi contributi previdenziali e assistenziali, sono a carico di un apposito Fondo denominato "Fondo Nuove Competenze", costituito presso l'Agenzia Nazionale elle Politiche Attive del Lavoro (ANPAL). Il bando verrà pubblicato entro fine mese.

Le imprese beneficiano in sostanza di una riduzione del costo del lavoro ed al tempo stesso i lavoratori (diversamente da quanto avviene ad esempio attivando la cassa integrazione) non sopportano alcuna diminuzione della retribuzione.

Gli accordi anche finalizzati alla ricollocazione e/o ad incrementare l’occupabilità dei lavoratori anche per promuovere processi di mobilità e ricollocazione in altre realtà lavorative (coerenti con il sistema regionale di individuazione, validazione e certificazione delle competenze) dovranno individuare i fabbisogni di nuove competenze, il numero di lavoratori coinvolti e la quantità di ore (massimo 250 per singolo lavoratore) di formazione in rapporto all’orario di lavoro.

Le imprese interessate devono attivarsi immediatamente per far fronte a quanto richiesto per la partecipazione al bando di prossima emanazione, per la definizione dei progetti formativi e la stipula degli accordi, altrimenti non avranno speranza di accesso alle risorse.

Una misura che permette la copertura del costo del lavoro di solito a carico del datore  e se usata in modo complementare con altri contributi, come ad esempio quelli offerti dal fondo interprofessionale FAPI, consente di investire sulla formazione senza alcun costo per l’impresa ”.

Le attività formative, che dovranno essere avviate entro il 31/12/2020,  potranno essere erogate da tutti gli enti professionali accreditati sia a livello nazionale che regionale, da università e centri di ricerca, istituti tecnici e di istruzione secondaria, centri per l'istruzione degli adulti e altri organismi che svolgono attività di formazione, o in ultimo direttamente dall'impresa (se in possesso dei requisiti tecnici necessari).

Per avere maggiorni informazioni potete scriverci all’indirizzo mail: info @confapipisa.it

images/2020/ARTICOLO_STAMPA_LA_NAZIONE_18.10_-_FONDO_PER_FORMAZIONE.pdf

 

 

Confapi Servizi  LOGO APITIRRENO SVILUPPO  EBM LOGO  EBM LOGO SALUTE    logo cespim            logo fapi  logo fasdapi  

 

 

logo enfea  logo enfea salute    OPNC logo 1   opnm LOGO  logo fincredit confapi    logo fondapi  logo fondazione idi  logo fondo dirigenti pmi  logo pmi wfmanager.tif  logo previndapi            

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo